Sab. Gen 28th, 2023

Discarica abusiva nella zona ex Saig a Giulianova

La tecnologia oggi ci permette di contrastare questi fenomeni con una spesa assolutamente sostenibile
Luglio 19, 2017

Sharing is caring!

Nella discarica abusiva in zona ex Saig le GADIT hanno trovato elementi per identificare almeno due persone

GIULIANOVA (TERAMO) Ancora una discarica abusiva e sempre nella zona ex Saig, che dovrà quindi essere rimossa procedendo a bonifica dell’area interessata. Ma le GADIT, le Guardie Ambientali d’Italia, hanno trovato in alcuni sacchi abbandonati elementi di prova per risalire ad almeno due persone, probabili autori dell’abbandono indiscriminato di rifiuti. “Naturalmente – dichiara l’assessore all’Ambiente Fabio Ruffini – procederemo di conseguenza. Resta il fatto che nonostante le multe, tante e riguardanti persino personaggi insospettabili, e le numerose denunce all’Autorità giudiziaria, la mala pianta dell’inciviltà e dell’imbecillità continua a crescere. Di certo l’educazione ambientale, che tanta parte ha avuto e continua ad avere nella stragrande maggioranza dei cittadini consentendo così a Giulianova di conquistare il primato della differenziata in Abruzzo tra le località con più di 20 mila abitanti, non giova a chi mostra una suprema indifferenza di regole elementari di civiltà e rispetto per il territorio. Ma non pensino questi signori di farla franca. Tanti ne abbiamo pizzicati ed altri sicuramente verranno individuati. In ogni caso ci sarà un giro di vite sui controlli che verranno aumentati nei prossimi giorni in sinergia tra Polizia municipale e GADIT e con l’ausilio di tecnologie specifiche”.