Febbraio 26, 2024

La Stazione Spaziale Internazionale fotografata da terra

La Stazione Spaziale Internazionale fotografata da terra

Sharing is caring!

Aiutati dal cielo terso, Biagio Cimini e Ivano Di Benedetto, sono riusciti ad immortalarla mentre “incrociava” la Luna, nei cieli di un’area nei pressi di Offida

 

 

La Stazione Spaziale Internazionale è “la casa” dell’umanità nello spazio: si tratta di un laboratorio orbitante che ospita astronauti di diverse nazioni continuativamente da oltre 20 anni. In questi giorni è abitata da ben 11 astronauti. L’ultima italiana a visitarla (fino allo scorso ottobre) è stata Samantha Cristoforetti.
Fotografarla da Terra, con attrezzatura amatoriale, non è affatto facile dato che la ISS orbita intorno al nostro pianeta all’incredibile velocità di 28.000 km/h, ad una quota di circa 400 km dalla superficie terrestre ed è grande come un campo di calcio.
Aiutati dal cielo terso, Biagio Cimini e Ivano Di Benedetto, sono riusciti ad immortalarla mentre “incrociava” la Luna, nei cieli di un’area nei pressi di Offida (AP).

“Per cercare di fotografare la ISS avevamo bisogno di un punto di riferimento nel cielo verso cui puntare le nostre fotocamere. Consultando alcuni siti internet che indicano le traiettorie dei satelliti abbiamo scoperto che ieri notte la ISS, nella sua orbita sopra l’Italia, sarebbe passata per una frazione di secondo (solo 0,61 secondi!!) davanti alla Luna piena. Nella nostra zona, questa “prospettiva ISS-Luna”, vantaggiosa per provare a scattare una foto, sarebbe stata visibile solo in un “corridoio” largo qualche chilometro che si estendeva da Pedaso ad Ascoli Piceno. Da qui la scelta di scattare vicino ad Offida. Il tempismo perfetto dello scatto poi, ha fatto il resto.”

About Author