Giugno 13, 2024

Casa riposo Sant’Omero, Pepe “dalla chiusura ai 10 milioni da Legnini”

Casa riposo Sant'Omero, Pepe "dalla chiusura ai 10 milioni da Legnini”

Sharing is caring!

Il testo dell’ordinanza, che prevede 10 milioni di euro per il miglioramento sismico dell’edificio, attende ora il via libera

 

SANT’OMERO“La Casa di Riposo “C. Campanini” di Sant’Omero è stata chiusa dalla giunta Marsilio in piena pandemia.  Un duro colpo, il primo di una lunga serie, per la Val Vibrata che, come tanta parte del territorio regionale, ha sofferto l’indifferenza, l’immobilismo e l’assenza di interventi di questa Giunta di centro destra.  Oggi, a ridare speranza e ossigeno alle Comunità vibratiane, e non solo, arriva l’ordinanza del Commissario alla Ricostruzione, Giovanni Legnini” dichiara il Consigliere regionale Dino Pepe.

“Un provvedimento, quello firmato il 13 Dicembre, che pianifica 262 interventi su tre Regioni, Abruzzo, Lazio e Umbria, per un totale di 212 milioni di euro.  Proprio tra gli interventi sulla nostra Regione è prevista la ristrutturazione e il recupero della struttura socio sanitaria di Sant’Omero destinata per decenni a casa di riposo per anziani.  Il lavoro certosino e costante del Commissario ha prodotto un risultato importante lì dove la giunta regionale aveva preferito archiviare con la chiusura: due modi contrapposti di operare, ma soprattutto due visioni antitetiche di crescita e sviluppo dei territori” prosegue Pepe.

“Il testo dell’Ordinanza, che prevede 10 milioni di euro per il miglioramento sismico dell’edificio, attende ora il via libera della Corte dei Conti per essere esecutivo.  Insieme a tutti coloro che si sono opposti alla chiusura e hanno cercato di rappresentare i conseguenti disagi e l’enorme errore strategico per la Val Vibrata, oggi non posso che essere soddisfatto di questo importante finanziamento “ conclude Pepe.

About Author