Giugno 13, 2024

Pescara, aggressione in carcere. Pettinari esprime solidarietà al poliziotto

Carcere: Ancora cellulari occultati al Castrogno

Sharing is caring!

Con la scusa di chiedere delle informazioni al Poliziotto, il detenuto di origine italiane si sarebbe avvicinato al Box Agenti della sezione ed avrebbe aggredito l’agente

 

PESCARA “Esprimo la mia più totale solidarietà al Poliziotto Penitenziario in servizio presso la 3 sezione del Reparto Penale della CC Pescara, che a quanto apprendiamo è stato aggredito da un detenuto. La vicenda è avvenuta nella giornata del 22 ottobre e sembra che, con la scusa di chiedere delle informazioni al Poliziotto, il detenuto di origine italiane si sia avvicinato al Box Agenti della sezione ed abbia aggredito l’agente. Un fatto gravissimo, l’ennesimo, che pone l’accento sulla sicurezza nel carcere di Pescara e sulle difficoltà che quotidianamente gli agenti sono costretti a subire per mantenere l’ordine. Ho già scritto più volte al Ministero e agli organi competenti, la mia battaglia non si ferma qui e continuerò a chiedere strumentazioni adeguate e tutela per gli agenti”. Così il Vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari.

About Author