Home SPORT Notaresco, festa per Gianluca Formicone campione del Mondo di bocce

Notaresco, festa per Gianluca Formicone campione del Mondo di bocce

Notaresco, festa per Gianluca Formicone campione del Mondo di bocce
0
0

Gianluca Formicone, 48 anni, da qualche settimana laureatosi campione al mondiale disputato in Argentina, ha ricevuto l’abbraccio dei suoi compaesani

NOTARESCO Notaresco ha reso  omaggio al suo figlio illustre e fresco campione del mondo di bocce Gianluca Formicone, con una festa perfettamente organizzata dallo staff della Pro Loco di Notaresco e coordinata dal giornalista Marco Rapone, ottimamente supportati dagli amici della Top 87 di Sant’Egidio alla Vibrata, da sempre a fianco del campione notareschino.

Gianluca Formicone, 48 anni, da qualche settimana laureatosi campione al mondiale disputato in Argentina, ha così ricevuto l’abbraccio dei suoi compaesani, ma anche di tutti gli amici dei circoli bocciofili limitrofi, accorsi per omaggiare questo fuoriclasse dal lunghissimo palmarès, compreso il Presidente della Federazione americana bocce Danny Passaglia, definito da Formicone come “il mio padre a stelle e strisce”.

“Mi mancava solo questo titolo per poter dire di aver vinto tutto” ha raccontato Gianluca Formicone, “e ce l’ho messa davvero tutta per coronare il mio sogno. Ci son voluti nove anni per poter riavere questa possibilità, e l’ho sfruttata al massimo. Una vittoria che dedico anzitutto ai miei genitori che non ci sono più, alla mia famiglia che mi ha permesso di potermi dedicare anima e corpo ad inseguire questo obiettivo, agli amici sempre preziosi a supportarmi, ed ai tecnici federali ed a tutta la squadra azzurra: possiamo dire di essere la nazionale numero 1 al mondo, visto che siamo tornati con ben tre medaglie: due d’oro, la mia e quella di Elisa Luccarini nel femminile, e poi il bronzo preso nella coppia mista. Abbiamo dominato”.

Insieme al Sindaco Diego Di Bonaventura, erano presenti per l’Amministrazione comunale l’assessore Maria Pia Di Furia, ed i consiglieri Micaela Savini ed Ennio Giansante; non ha voluto far mancare la sua presenza anche il neo consigliere regionale Toni Di Gianvittorio che insieme al Sindaco ha premiato il campione del mondo con una targa ricordo.

Ha detto il Sindaco Diego Di Bonaventura: “Gianluca con questa impresa ha mondializzato Notaresco. Un risultato scintillante per un fuoriclasse che ha il cuore pieno di emozioni. Le stesse emozioni che ha regalato a tutti noi che facciamo e faremo il tifo per lui, al quale non possiamo che augurare le cose più belle”.