Gio. Ott 17th, 2019

Atletica Vomano dichiara guerra al “drop-out” nello sport

Atletica Vomano dichiara guerra al “drop-out” nello sport
Atletica Vomano dichiara guerra al “drop-out” nello sport

Tempo di bilanci e di nuove iniziative per l’ associazione sportiva di Morro D’Oro

MORRO D’ORO Il Centro Coni di orientamento e avviamento allo sport Atletica Vomano è diventato il fiore all’occhiello per il Club di Morro D’Oro: infatti, negli ultimi due anni di attività sportiva in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport, la Federazione Italiana di atletica leggera e con l’Ente di promozione sportiva ASC Sport, gli obiettivi prefissati dai dirigenti e dallo staff tecnico, sono stati raggiunti. La blasonata società di atletica è passata infatti da un’attività agonistica di vertice, con importanti risultati individuali e di squadra a livello nazionale e internazionale mai raggiunti fin ora da una squadra abruzzese, a un’attività motoria e sportiva che mira a garantire attraverso il movimento e il gioco, la diffusione di principi basati sul rispetto dell’individualità di ciascuno, del gruppo e delle regole e i valori del benessere psico-fisico, la socializzazione, l’integrazione e l’inclusione di soggetti svantaggiati, oltre a un sano e corretto stile di vita soprattutto tra i giovani, ma anche tra gli adulti e i soggetti della terza età.

Il Centro Coni Atletica Vomano ha praticamente e fattivamente dichiarato guerra al fenomeno del “drop-out”, ovvero l’abbandono dell’attività sportiva durante la fase dello sviluppo dei ragazzi, fenomeno sempre più diffuso a causa dell’agonismo esasperato e della ricerca del risultato a tutti i costi in età giovanile. “Spesso, genitori inconsapevoli e un ambiente sportivo estremamente pressante inducono gli adolescenti a dire basta prematuramente, compromettendo da un punto di vista fisico le qualità coordinative, l’equilibrio e le funzionalità cardiocircolatorie nonché quelle respiratorie oltre a uno sviluppo armonico del corpo. Dal punto di vista psicologico viene compromessa la socializzazione, il potenziamento dell’autostima e l’importanza del rispetto delle regole nella vita sociale” sostiene il coordinatore del progetto, Gabriele Di Giuseppe. 

Al Centro Coni di orientamento e avviamento allo sport dell’Atletica Vomano viene offerto ai propri tesserati, almeno due volte alla settimana, presso le sedi operative di Roseto degli Abruzzi, (periodo invernale presso la tensostruttura dell’Istituto superiore “V. Moretti” e nel periodo estivo presso il campo sportivo fonte dell’olmo), a Montesilvano presso la pista di atletica leggera in via Senna e a Pagliare di Morro D’Oro presso il centro danza palestra “Sport Centre”, l’opportunità di fare molteplici esperienze al fine di acquisire un bagaglio motorio più ampio possibile e tradurlo in abilità motorie e sportive generali, speciali e specifiche. Ogni partecipante del “Centro Coni” Atletica Vomano viene coinvolto in un percorso di orientamento ed avviamento alla pratica sportiva che si adatta alle caratteristiche psico-fisiche di ciascuno, allo scopo di promuovere lo sport come mezzo di prevenzione sociale, favorendo l’inclusione e il contrasto a ogni forma di razzismo o bullismo, senza trascurare la valorizzazione dell’eventuale talento.

Lo staff tecnico del Centro Coni Atletica Vomano, anche per la stagione sportiva 2019, continuerà a mettere a disposizione la propria esperienza e competenza trentennale e sarà composto  da Gabriele Di Giuseppe in qualità di allenatore e coordinatore del progetto; Prof. Berardo Micolucci; Prof. Guido Botondi; Prof.ssa Giulia Collevecchio; Prof.ssa Desolina Pagnottella, Luca Di Giuseppe e Federica Taraschi studenti in scienze motorie e componenti dell’ASC Academy Abruzzo; gli insegnanti di danza Elisa Falasca, Elisa, Antonella e Giorgia De Cristofaro.

Please follow and like us: