Dom. Set 20th, 2020

Tortoreto, volata al Cosmobike: la più importante fiera italiana del ciclo

Tortoreto, volata al Cosmobike: la più importante fiera italiana del ciclo

A Verona, la città sceglie di essere presente con un proprio stand e presenta i suoi percorsi su due ruote

 

TORTORETO Dal 15 al 16 febbraio, a Verona, si terrà il CosmoBike Show 2020, la più importante fiera italiana del ciclo, che nella scorsa edizione ha fatto registrare 32.000 presenze, più di 180 brand e 40 eventi in due giorni. Quest’anno, la kermesse si ripromette di continuare a puntare sulla presenza di grandi nomi del ciclismo, sui gradi incontri e dibattiti e sulla possibilità di provare i modelli di biciclette più interessanti in un’apposita area coperta.

“Volendo utilizzare una terminologia cara al ciclismo – commenta il Sindaco di Tortoreto Domenico Piccioni – quest’anno abbiamo deciso di partecipare ad una volata con l’Associazione Albergatori di Tortoreto per tagliare insieme il traguardo al CosmoBike: saremo presenti con un nostro stand esclusivo, per sottolineare anche la partecipazione, per due anni consecutivi, al Giro d’Italia”.

Comune di Tortoreto ed Associazione Albergatori di Tortoreto saranno, infatti, al Padiglione 11, stand C2-1 e, con l’occasione di celebrare la decima tappa del Giro d’Italia, che avrà come traguardo proprio la città rivierasca il prossimo 19 maggio, presenteranno un’offerta per il “turismo a due ruote” innovativa a livello regionale.

“Il nostro Comune ha già dei progetti sul cicloturismo, perché parlare di bicicletta e turismo in bici, a Tortoreto, non è ipotizzare il futuro, ma commentare il presente. – sostiene Giorgio Ripani, Assessore al Turismo del Comune di Tortoreto – Abbiamo dei percorsi che i turisti in bicicletta possono apprezzare: l’MTB, ad esempio, un tracciato relativamente semplice lungo le colline tortoretane, che ha però due piccoli “strappi” in salita di circa 150 metri ed attraversa il nostro centro storico. Oppure il percorso amatoriale per bici da corsa, che partendo dalla ciclovia costeggia il litorale ed il fiume Salinello”.

Ad agosto, a Tortoreto ci sarà la terza edizione di “PedaloStorto”, una “30 km” adatta ad escursionisti, pedalatori ed amatori della mountain bike. La pista ciclabile di Tortoreto, poi, è lunga circa 4 km e s’inserisce nella pista ciclopedonale regionale che, una volta realizzata, sarà lunga ben 131 chilometri, da San Salvo a Martinsicuro e si inserirà a pieno titolo nella Ciclovia Adriatica.

“Per una migliore distribuzione dei flussi lungo l’arco dell’anno – ha aggiunto Andrea Casini, Presidente dell’Associazione Albergatori di Tortoreto – al segmento commerciale composto dalle famiglie, che rappresenta il fondamento della nostra offerta turistica, a nostro avviso si rende necessario sviluppare anche altre nicchie di mercato interessate allo sport e al benessere, tra cui quella del cicloturistico. Perseguiremo questo obiettivo attraverso la predisposizione di materiale informativo professionale ma, soprattutto, tramite il miglioramento continuo del territorio e delle strutture con servizi dedicati agli amanti delle due ruote.”

Please follow and like us: