Home SPETTACOLO Torna”Abruzzo dal Vivo Winter”:tanti appuntamenti fino all’epifania
Torna”Abruzzo dal Vivo Winter”:tanti appuntamenti fino all’epifania

Torna”Abruzzo dal Vivo Winter”:tanti appuntamenti fino all’epifania

0
0

Abruzzo dal Vivo torna e lo fa in grande stile per la sua versione Winter, pronta a divertire, intrattenere, incuriosire durante il periodo natalizio

TERAMO E’ stato presentato questa mattina a Teramo il Festival Abruzzo dal Vivo edizione Winter che coinvolgerà l’intero territorio abruzzese e in particolare i territori dei comuni colpiti dal sisma 2018/2019.  Alla conferenza stampa hanno partecipato il Presidente Giovanni Lolli, il Consigliere Delegato Luciano Monticelli, il Direttore del Dipartimento Cultura Regione Abruzzo Francesco Di Filippo, il Sindaco di Crognaleto Comune capofila Giuseppe D’Alonzo, il Dirigente regionale Giancarlo Zappacosta, oltre alle tante associazioni che realizzeranno spettacoli e concerti, agli artisti, e ai sindaci dei 23 Comuni del cratere.

Abruzzo dal Vivo torna e lo fa in grande stile per la sua versione Winter, pronta a divertire, intrattenere, incuriosire durante il periodo natalizio, dai primi di dicembre fino all’Epifania tutti, dai più piccoli ai più “saggi”, passando per giovani e meno giovani, grazie ad una offerta straordinariamente varia e ricca di spettacoli, eventi, laboratori e intrattenimento.

Abruzzo dal Vivo, nato per iniziativa della Regione Abruzzo, curato dal Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio Servizio Beni e Attività Culturali, sin dalla sua prima versione estiva è il festival della voglia di rinascere, della forza degli abruzzesi, della potenza della cultura come strumento di aggregazione e di crescita.

Finanziata da fondi Mibac anche questa edizione invernale, vede la Regione Abruzzo erogare 580.000 € suddivisi in due grandi direttrici: 232.000€ sono destinati al progetto che vede riuniti tutti i 23 comuni del cratere sismico con capofila Crognaleto, Teramo, Barete (AQ), Cagnano Amiterno (AQ), Campli (TE), Camporeale (AQ), Campotosto (AQ), Capitignano (AQ), Castel Castagna (TE), Castelli (TE), Civitella del Tronto (TE), Colledara (TE), Cortino (TE), Fano Adriano (TE), Farindola (PE), Isola del Gran Sasso (TE), Montorio al Vomano (TE), Pietracamela (TE), Pizzoli (AQ), Rocca Santa Maria (TE), Torricella Sicura (TE), Tossicia (TE), Valle Castellana (TE). Anche in questa edizione ACS Abruzzo Circuito Spettacolo si occupa dell’organizzazione e della direzione artistica del progetto dei comuni. 348.000€ andranno invece ai grandi eventi aggreganti, progetti di iniziativa regionale che vedono otto enti attuatori, per altrettanti grandi progetti: ACS Abruzzo Circuito Spettacolo Civitella Light&Sounds; Alma 21 Missa; Cinemusica Nova Faccecomiche – Festival Internazionale del teatro comico; Ente Morale Società della Musica e del Teatro Primo Riccitelli Sound of the new Year – Capodanno teramano; Ente Musicale Società Aquilana dei Concerti Barattelli Per un Natale con il Sorriso; I Solisti Aquilani Christmas Song; Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo La carovana dei suoni…lungo i sentieri della spiritualità; Teatro dei Colori Onlus Genius Loci Noel.

Luciano Monticelli Consigliere Delegato alla Cultura Regione Abruzzo “E’ una bella soddisfazione essere riusciti a riproporre anche per il mese invernale questo format. L’obiettivo è quello di accendere i riflettori su un cratere, la cui rinascita non passa soltanto attraverso la ricostruzione materiale di paesi e città ma anche attraverso la rivitalizzazione del tessuto sociale, perché sia tangibile quanto di bello ha da offrire questo territorio. Per questo motivo, accanto ai grandi nomi abbiamo scelto di puntare anche sui talenti e sulle eccellenze artistiche del territorio, valorizzate anche grazie a una rete di comuni che ha compreso quanto sia bello e proficuo lavorare in sinergia con un obiettivo comune”.

Il Sindaco di Crognaleto, comune capofila, Giuseppe D’Alonzo “Abruzzo dal Vivo, che è stato nell’edizione estiva una vera scoperta e un’incredibile opportunità di fare squadra, in questa edizione winter si conferma sistema. E’ infatti importante per me sottolineare l’importanza, non solo della proposta artistica e di intrattenimento sempre alta e attenta alle caratteristiche e alle necessità dei singoli territori, ma il vero valore aggiunto di questo Festival della rinascita, e cioè la forza dei Comuni che insieme smuovono le montagne, è veramente il caso di dirlo”.

L’edizione winter del Festival raccoglie anche una sfida organizzativa e di coordinamento proprio perché si muove in territori spesso di montagna, in località che hanno avuto danni nei luoghi che prima erano deputati agli spettacoli e agli eventi, ma ha saputo trovare soluzioni a volte sorprendenti, ha saputo valorizzare luoghi per molti dimenticati, ha costruito un calendario vario e sempre studiato nel suo contesto, concerti che animeranno le giornate dei borghi più piccoli e nascosti e grandi situazioni che sapranno valorizzare le cittadine più popolose, ma ricordando sempre come Abruzzo dal Vivo esista proprio per restituire quanto si può a luoghi simbolo del nostro Abruzzo e location da scoprire per la prima volta, sempre sotto la calda coperta della cultura e dello spettacolo dal vivo. Il Festival conta circa 70 appuntamenti, tra concerti, spettacoli per grandi e piccini, cabaret, magia, prosa e teatro ragazzi, musica classica, pop, blues, jazz ed etnica incontri con grandi personaggi e artisti di strada.

Per essere informati su tutti gli eventi del festival basta scaricare la App gratuita Abruzzo dal Vivo , dove sono presenti spettacoli, luoghi e orari sempre aggiornati.