Home SPETTACOLO Torna ad Atri il laboratorio di recitazione per gli alunni dell’Istituto Superiore Zoli
Torna ad Atri il laboratorio di recitazione per gli alunni dell’Istituto Superiore Zoli

Torna ad Atri il laboratorio di recitazione per gli alunni dell’Istituto Superiore Zoli

0
0

In 40 hanno aderito al progetto promosso dall’assessorato alla Cultura

ATRI Quaranta studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Adone Zoli di Atri, hanno aderito al Corso di Recitazione ideato da Pino Strabioli, promosso e organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Atri in collaborazione con l’Istituto diretto dalla Professoressa Daniela Magno. Il corso, della durata di sei mesi, è alla sua quarta edizione ed è tenuto dall’associazione Les Enfants Rouges, con la regia di Nicole Giliani, nel Teatro Comunale della città ducale. Dalle lezioni teoriche all’allestimento di uno spettacolo, i ragazzi potranno conoscere appieno la magia di questo meraviglioso mondo.

Il corso prevede infatti tre fasi. Nella prima sono in programma lezioni teoriche sul teatro classico, moderno e contemporaneo; nozioni riguardanti la Commedia dell’Arte, uso della maschera; insegnamenti pratici di recitazione, dizione, fonetica, improvvisazione, mimesi, controllo dello spazio scenico, tecniche di respirazione e lezioni sull’analisi del testo teatrale. Nella seconda fase è previsto l’allestimento di uno spettacolo nel quale i ragazzi potranno mettere in pratica tutte le nozioni acquisite, mentre la terza e ultima fase consiste nella messa in scena dello spettacolo nella splendida cornice del Teatro Comunale.

 

Si tratta di una importante occasione formativa per i ragazzi – commenta la dirigente scolastica dell’IIS A. Zoli, Daniela Magno – che attraverso i validi professionisti che li seguiranno potranno esprimere meglio se stessi e conoscersi meglio vincendo, in alcuni casi, anche la timidezza. Il teatro ha una funzione molto utile in questo senso, ma è anche uno strumento per conoscere da vicino l’arte attoriale, l’uso della voce e del proprio corpo, oltre che apprendere le tecniche per l’interpretazione dei testi. Siamo alla quarta edizione consecutiva dato che è una attività davvero molto amata dai ragazzi e ringrazio l’Amministrazione Comunale per la sua collaborazione in questo progetto e per gli spazi concessi per i corsi e lo spettacolo finale. L’Ottocentesco teatro di Atri è un luogo unico e uno spazio straordinario, vanto dell’intera provincia teramana”.

Sono davvero fiero di poter riproporre per il quarto anno consecutivo questo corso – aggiunge l’assessore alla Cultura al Comune di Atri, Domenico Felicionee ringrazio per la preziosa collaborazione la dirigente scolastica Daniela Magno, sempre recettiva e collaborativa per i progetti culturali. Sono sodisfatto anche della numerosa partecipazione dei ragazzi. Quaranta studenti dello Zoli hanno scelto questa attività ed è davvero un numero importante. E’ nostra intenzione, dal prossimo anno, proporre il laboratorio teatrale anche ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado della nostra città per portare gli studenti al teatro già da piccoli”.

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *