Mer. Set 18th, 2019

Roccaraso, Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità”

Roccaraso, Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità”

“Il battente della felicità”, l’ultimo libro di poesie di Valeria Di Felice con disegni dell’artista Gigino Falconi (edito da Ladolfi editore).

 

ROCCARASO Martedì 20 agosto alle 18 nella sala consiliare “G. Spataro” di Roccaraso, verrà presentato “Il battente della felicità”, l’ultimo libro di poesie di Valeria Di Felice con disegni dell’artista Gigino Falconi (edito da Ladolfi editore).

Interverranno il sindaco di Roccaraso Francesco Di Donato, il prof Raffaele Giannantonio e la prof.ssa Rosella Valentini, curatrice della rassegna “Il tempo e le idee. Roccaraso incontra…”

All’attrice Margherita Di Marco verrà affidata la lettura di alcune poesie del libro.

Come scrive Maria Lenti in una nota su LimesLettere: «L’amore torna da dove nasce e nasce dove è tornato, si fa radice e nutrimento, si nomina nelle sue tante sinuosità del sentire intimo: delle fibre del corpo di quelle del sentimento; dell’emozione erotica e dell’emozione del cuore.  Se c’è negli spazi il pensiero alla ricerca del respiro, non c’è lo spazio della perdita, il dispendio dell’amore. Nell’inizio della scoperta, mai finita, e dunque nel suo prosieguo, si tracciano le linee, le curve, le parole dell’unione delle due persone e, infine, la felicità. Libro d’amore, che fonda sull’amore la nascita di un giorno aperto, di un mondo leggero, di un vivere nuovo, Il battente della felicità si presenta, nelle sue tre sezioni, come un libro a tema. Ribadisce il sentire amoroso nei suoi risvolti e nelle possibilità vissute, in primis, e tenute care dentro di sé.»

Valeria Di Felice (Nereto, 1984) fonda nel 2010 la casa editrice Di Felice Edizioni.

Ha pubblicato l’audiolibro Nudi abissi (2011) e le sillogi L’antiriva (2014), Attese (2016) e Il battente della felicità (2018, seconda ed. 2019). Le sue poesie sono state tradotte in arabo, spagnolo e romeno e sono state pubblicate in Marocco (2012), negli Emirati Arabi (2015), in Romania (2016), in Palestina e Giordania (2017).

Nel 2016 ha curato l’antologia poetica La grande madre. Sessanta poeti contemporanei sulla madre, nel 2017 il volume Alta sui gorghi. Miscellanea di critica e poesia, nel 2019 il libro Antonio Camaioni. Nell’ordine del caos.

Please follow and like us: