Home SPETTACOLO Presentazione del libro “Luoghi e genti d’Abruzzo. Cultura e tradizioni scorrendo il calendario”
Presentazione del libro “Luoghi e genti d’Abruzzo. Cultura e tradizioni scorrendo il calendario”

Presentazione del libro “Luoghi e genti d’Abruzzo. Cultura e tradizioni scorrendo il calendario”

0
0

Il testo vuole far conoscere il patrimonio culturale regionale e promuovere l’educazione alla protezione dei luoghi

GIULIANOVA (TERAMO) Nell’ambito di “Abruzzo Contemporaneo. Luoghi d’arte” 2017, mostra ed eventi dal 23 luglio al 12 agosto, la S.V. è invitata alla presentazione editoriale “Luoghi e genti d’Abruzzo. Cultura e tradizioni scorrendo il calendario”, a cura di Maria Giulia Picchione, Dirigente Mibact, già Soprintendente Belle arti e Paesaggio dell’Abruzzo, Antonella Lopardi, storica dell’arte SABAP Abruzzo e Alessandra Mancinelli, archivista SABAP (De Siena Editore), sabato 29 luglio alle ore 21.00 presso la Sala comunale “Bruno Buozzi” in piazza Buozzi (centro storico). Interverranno oltre alle autrici: Aldo Giorgio Pezzi, Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo; Eide Spedicato Iengo, già Professore associato di Sociologia generale dell’Università G.D’Annunzio Chieti-Pescara Massimo Palladini, Vicepresidente della sezione interregionale Abruzzo-Molise dell’Istituto Nazionale di Urbanistica e Vicepresidente di “Italia Nostra” sezione di Pescara.

L’opera editoriale, fortemente voluta dalla Soprintendenza belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, confluita poi nella Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, vuole rappresentare non solo uno strumento di conoscenza del ricchissimo patrimonio culturale regionale ma intende anche “promuovere l’educazione alla protezione dei luoghi, degli spazi naturali, dei luoghi della memoria, la cui esistenza, salvaguardia è necessaria ai fini dell’espressione del patrimonio culturale immateriale”.

Il piano dell’opera si compone di due volumi, di cui quello che si presenta è il primo, organizzati, anche per ragioni legate al turismo regionale, in “autunno-inverno” e “primavera estate”. Ogni volume presenta, in ordine cronologico, le principali manifestazioni, civili e religiose, che si svolgono nei vari luoghi della regione.

Si tratta di una modalità che consente di ‘raccontare’ il vasto patrimonio culturale di una regione che ha le sue eccellenze nella costellazione di luoghi fisici, naturali e antropizzati e nella relativa cultura immateriale, che hanno generato in tanti secoli, con usanze, credenze, tradizioni, feste, rituali.

Attraverso lo strumento della festa, evento che racchiude in sé la somma di culture diverse ma complementari – artistiche, religiose, antropologiche, gastronomiche – la guida consente di leggere con chiarezza la straordinaria originalità e ricchezza dei paesaggi antropici o naturali della tradizione, permettendo ad ognuno, questo è l’auspicio, di recuperare la propria, fondante, identità culturale.

Si ricorda infine che la mostra “Abruzzo Contemporaneo. Luoghi d’arte” 2017 che espone opere di Angelo Colangelo, Carmen Decembrino e Luca Farina, è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 17:30 alle 23:00 presso il Loggiato del Belvedere (cd. Sottobelvedere), piazza Belvedere (centro storico)fino al 12 agosto.