Sab. Lug 11th, 2020

Giornate Fai all’aperto: percorsi nel borgo di Ripa Teatina

Giornate Fai all’aperto: percorsi nel borgo di Ripa Teatina

Giornate Fai all’aperto: percorsi nel borgo di Ripa Teatina alla scoperta di architettura e storia

 

CHIETI Un’edizione speciale per tornare ad organizzare appuntamenti con il bello. Le Giornate Fai all’aperto, daranno l’opportunità, sabato 27 e domenica 28 giugno, di vivere le bellezze architettoniche e paesaggistiche del nostro Paese.

La Delegazione Fai di Chieti nell’ambito dell’iniziativa nazionale dal claim “Apriamo le porte all’incredibile”, organizza durante la due giorni, dalle 16 alle 21 i “Percorsi presenti sul passato”, alla scoperta (dall’esterno), di palazzi nobiliari e chiese del borgo di Ripa Teatina. Ciceroni della consulta giovani del comune accompagneranno residenti e turisti lungo un itinerario ricco di sorprese e di storie da scoprire.

L’unica modalità per partecipare all’evento (partenze ogni 30 minuti) è quella di prenotare obbligatoriamente la propria presenza (contributo minimo 3 euro per gli iscritti Fai, 5 euro per i non iscritti) sulla pagina www.giornatefai.it. Le prenotazioni saranno possibili a partire dal 23 giugno fino ad esaurimento posti e comunque non oltre le 15 di venerdì 26. Sarà necessario farsi trovare davanti il gazebo Fai in piazza Martiri d’Ungheria (Torrione),  almeno 20 minuti prima dell’ora prenotata).

“Si tratta del primo evento che organizziamo dopo l’emergenza covid – dice il capo della delegazione Fai di Chieti Roberto Di Monte – sottolineo che tutto si svolgerà nella massima sicurezza e nel rispetto di tutte le precauzioni necessarie. Parliamo di passeggiate all’aperto, non si entrerà in luoghi chiusi, e la distanza interpersonale sarà garantita. Era per noi molto importante ripartire e, farlo attraverso appuntamenti culturali che uniscono sempre, fa assumere all’iniziativa anche un valore simbolico. Vi aspettiamo e non dimenticate di portare con voi le mascherine”.

La delegazione Fai di Chieti ringrazia per la collaborazione il comune di Ripa Teatina che ha patrocinato l’evento e la Protezione Civile dei comuni della Val di Foro.

Please follow and like us: