Mer. Dic 11th, 2019

“Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto”: l’iniziativa a Martinsicuro

Martinsicuro ottiene 90 mila euro dal Decreto Crescita

Nel week-end dal 17 al 19 maggio si terrà la 2° edizione della manifestazione “Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto”

MARTINSICURO Si svolgerà dal 17 al 19 maggio prossimi la 2° edizione dell’evento “Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto” organizzato dal di Martinsicuro, Assessorato alla Cultura, che anche quest’anno, mantenendo quale filo conduttore proprio il territorio truentino e le sue eccellenze, porterà i visitatori alla scoperta delle province di Teramo ed Ascoli Piceno e delle loro ricchezze sia in campo artistico e culturale che in quello delle tipicità enogastronomiche.

Per quanto concerne le visite guidate tra importanti percorsi storico-archeologici a cavallo di Abruzzo e Marche il tema centrale saranno i “sistemi di difesa del territorio” quali appunto le fortezze marchigiane e le torri abruzzesi. Il protagonista sulla tavola sarà invece l’olio nostrano, la sua storia e la sua realizzazione con una serie di percorsi sensoriali che porteranno alla scoperta dell’olio e dell’olivo autoctoni.

Domenica 19 maggio ci sarà poi la consueta tavola rotonda con importanti ospiti e relatori che vedrà, al centro del dibattito, due piatti simbolo della cucina a cavallo tra le sponde del Tronto. Così, dopo aver degustato lo scorso anno il timballo teramano ed i vincisgrassi marchigiani, questa volta toccherà a due pietanze regine del 1° maggio: le Virtù teramane ed il Ciavarro di Ripatransone.

“Dopo l’enorme successo di pubblico e di critica fatto registrare dalla prima edizione di questo evento abbiamo deciso di riproporlo offrendo nuovi e stimolanti spunti di confronto che attraverso cultura, storia e tradizioni culinarie porteranno i visitatori a scoprire, lungo un intero week-end, le grandi ricchezze che offre un territorio, quello a cavallo del fiume Tronto, di cui appunto Martinsicuro è snodo centrale” dichiarano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura, Pinuccia Camaioni, a nome dell’intera Amministrazione.

“Iniziative come questa, che richiamano tanta gente da tutto l’Abruzzo e dalle vicine Marche, rappresentano un importante volàno di promozione turistica per il nostro territorio e permettono di anticipare l’avvio della stagione estiva e di far conoscere, a sempre più persone, le bellezze di Martinsicuro e Villa Rosa e le ricchezze del patrimonio artistico, archeologico e enogastronomico del territorio truentino” sottolineano gli amministratori. “Per venire incontro alle numerose richieste già pervenute ai nostri uffici abbiamo deciso di aumentare i posti disponibili e, non appena il programma sarà delineato in ogni suo aspetto, gli daremo massimo risalto così da permettere a sempre più visitatori di partecipare a questa seconda edizione che si annuncia già ricca di eventi e piena di sorprese”.

Please follow and like us: