Mar. Nov 12th, 2019

Castelli, al via il VII Festival della Storia dell’Arte con Philippe Daverio

Castelli, al via il VII Festival della Storia dell’Arte con Philippe Daverio

Nel borgo della ceramica tre giornate all’insegna dell’arte, che prenderà vita grazie a conversazioni letterarie, proiezioni video, laboratori creativi e tanto altro

 

CASTELLI Il VII Festival della Storia dell’Arte, evento unico nel panorama nazionale, torna a radunare dal 18 al 20 luglio a Castelli, appassionati d’arte e cultura da ogni parte d’Italia. Evento con grandi ospiti che inizierà con un Prefestival nelle giornate del 15 e 16 luglio, dalle 9.30 alle 18. L’iniziativa, sviluppata con Cineforum Teramo e a cura di Marco Chiarini e Gianluca Santoni nell’ambito del progetto “Radici”, permetterà ai ragazzi, dagli 8 ai 14 anni, di cimentarsi in un laboratorio di cinema intitolato “L’occhio del luogo” e coordinato da Dimitri Bosi.

La Rassegna quest’anno sarà tenuta a battesimo dal critico d’arte Philippe Daverio, che interverrà all’inaugurazione il 18 luglio, alle ore 21, in piazza Roma.

«Il Festival rappresenta un unicum nel suo genere, in quanto è l’unico dedicato alla storia dell’arte in Italia – spiega il sindaco di Castelli, Rinaldo Seca, nel presentare il programma della settima edizione insieme al consigliere alla Cultura, Raffaello Di Simone – e registra anche quest’anno la partecipazione di un testimonial d’eccezione, il professor Daverio, che terrà una lectio magistralis, per poi proseguire con una serie   di   conferenze che   registreranno   i   contributi   di eminenti personalità del mondo dell’arte e della cultura, come il pubblicista, saggista e critico d’arte, Antonio Gasbarrini, e il regista Victor Perez, vincitore nel 2019 del premio David di Donatello nella categoria Migliori effetti speciali visivi con il film “Il ragazzo invisibile – Seconda generazione”. Questa iniziativa, grazie anche alla curatrice Alessia Di Stefano, si consolida come ​format   che   sta   riscuotendo   un   crescente   successo   di   pubblico   e   si   sta   imponendo all’attenzione nazionale».

Il 19 e 20 luglio, dalle 15.30 alle 18.30, ci saranno i laboratori artistici per bambini “A come Arte” a cura di Bim Bum B’Art. Il 19 luglio, alle 21, Antonio Gasbarrini interverrà con la lectio “Raffaello Sanzio e Giovan Battista Branconio aquilano: una fraterna amicizia nel segno dell’arte e dell’Umanesimo Rinascimentale”. Il 20 luglio il regista Victor Perez interverrà su “L’arte di creare l’impossibile” e alle 22.30 ci sarà la proiezione del video realizzato nell’ambito del laboratorio di Cineforum Teramo “L’occhio del luogo”.

 

 

Please follow and like us: