Home SPETTACOLO Castel Frentano, torna il Villaggio di Babbo Natale

Castel Frentano, torna il Villaggio di Babbo Natale

Castel Frentano, torna il Villaggio di Babbo Natale
0
0

Il 16 e 17 dicembre i vicoli del centro storico si coloreranno di spettacoli, gastronomia e musica con la Mo’ Better Band

CASTEL FRENTANO  Si terrà sabato 16 dicembre e domenica 17 l’undicesima edizione del “Villaggio di Babbo Natale” a Castel Frentano (Ch). Il borgo frentano rinnova la sua annuale tradizione con l’appuntamento natalizio e organizza anche quest’anno due serate all’insegna del divertimento per grandi e piccini. L’evento, organizzato dal Comune di Castel Frentano, si terrà in entrambi i giorni dalle 16.00 in poi e consisterà in una serie di spettacoli per bambini, percorsi enogastronomici e musica dal vivo.

Si inizierà dal pomeriggio con l’intrattenimento per i più piccoli curato dall’associazione Emeis e l’apertura degli stand gastronomici che saranno collocati nei punti strategici del centro storico e daranno la possibilità ai visitatori di degustare tipicità locali e specialità natalizie.

Il tutto sarà completato dalla musica di diversi gruppi locali che si esibiranno dal vivo dislocati in diversi punti di Castel Frentano.

Mentre l’ospite musicale di quest’anno sarà la Mo’ Better Band, street band che colorerà le strade del villaggio domenica 17 dicembre con un coinvolgente spettacolo itinerante lungo le strade del centro storico all’insegna del ritmo, musica e coreografie (https://www.youtube.com/watch?v=JtgENBmkUqU).

I brani del noto gruppo si ispirano allo spirito funky degli anni ’70, terreno comune riguardo i gusti musicali dei quindici musicisti che compongono il gruppo. Il riferimento allo stile però è solo un punto di ritrovo da cui le varie personalità della band danno vita alle loro composizioni. Una band che trova la sua dimensione ideale per la strada, in piazza, tra la quotidianità della gente, con lo scopo di promuovere il sorriso collettivo, la partecipazione al ritmo e la condivisione della musica. La Mo’ Better Band insomma è un’esperienza da vivere.