Home SPETTACOLO Abruzzo protagonista di “Freedom – Oltre il confine” su Rete4
Abruzzo protagonista di “Freedom – Oltre il confine” su Rete4

Abruzzo protagonista di “Freedom – Oltre il confine” su Rete4

0
0

Roberto Giacobbo torna su “Retequattro” da mercoledì 22 maggio, con la seconda edizione di «Freedom – Oltre il confine», otto appuntamenti in onda in prima serata

L’AQUILA Al comando del programma, l’insostituibile e inarrestabile Roberto Giacobbo, giornalista sempre in cerca di permessi speciali, chiavi che aprano luoghi inaccessibili e tunnel da esplorare. La rete diretta da Sebastiano Lombardi rinnova così il proprio impegno nel garantire ai telespettatori una programmazione ricca e diversificata, che vede in «Freedom»una delle punte di diamante del palinsesto.

Per questa nuova serie, Giacobbo e il suo team si sono recati in Egitto, Gran Bretagna,Stati Uniti, Romania, Cina senza tralasciare l’Italia, con reportage da Abruzzo, Lombardia,Campania, Puglia, Toscana, Veneto, Piemonte, Liguria, Marche,Puglia, Emilia Romagna,Sicilia, Sardegna.

I #giacobbers e i nuovi adepti delle avventure di «Freedom» ritroveranno la passione e la cura con le quali il divulgatore e il suo team di 33 persone – di cui 14 per le riprese in trasferta – confezionano un programma diventato un appuntamento classico anche tra i social (e i cui follower hanno eletto a beniamino Omar, l’operatore steady-cam che segue Giacobbo fin nei cunicoli più insidiosi).

Freedom ideato e condotto da Roberto Giacobbo, prodotto dalla società Contenuti Production & Media DI Irene Bellini è una delle punte di diamante del nuovo palinsesto di Rete 4.

L’Abruzzo presente già dalla prima serie di Freedom dove abbiamo visto un servizio della durata di circa trenta minuti dedicato al prosciugamento del Lago del Fucino, ai Cunicoli di Claudio e alla famiglia Torlonia.

Ma Giacobbo e la Contenuti srl hanno voluto realizzate buona parte delle ricostruzioni o meglio “sensazioni” che vi sono nei vari servizi a L’Aquila e nella provincia  così il miracolo della La Madonna di Guadalupe è stato girato a Sassa, Cortes e il serpente piumato a San Pio delle Camere, Virgilio e Bernini a L’Aquila presso il Palazzetto dei Nobili.

Nella prossima stagione che partirà mercoledì 22 maggio, l’Abruzzo è un grande protagonista  in quasi tutte le 8 puntate di Freedom Oltre il Confine con gli Eremi di Celestino V a che faranno parte della prima e della seconda, un servizio dedicato al decennale del terremoto dell’Aquila e quanto scoperto con i restauri, uno dedicato al Castello di Rocca Calascio con la partecipazione di attori straordinari quali lupi e aquile e un pezzo realizzato a Lanciano su Longino e il Miracolo Eucaristico.

L’Aquila e i comuni limitrofi, sono ormai diventate per FREEDOM una “piccola Cinecittà” con tanto di set, attori, grazie alla collaborazione di associazioni e compagnie teatrali, in location meravigliose.

Le ricostruzioni storiche che saranno presenti nella nuova stagione di Freedom saranno: Leonardo Da Vinci, Celestino V, La Vita oltre la Vita, Palladio e Giotto tutte realizzate traL’Aquila ed il territorio abruzzese”.