Home SPETTACOLO A cena con le stelle, serata di solidarietà con 6 grandi cuochi abruzzesi

A cena con le stelle, serata di solidarietà con 6 grandi cuochi abruzzesi

0
0
A cena con le stelle, serata di solidarietà con 6 grandi cuochi abruzzesi

Cena di beneficenza organizzata dal Rotary Club Pescara Nord e preparata da 6 grandi chef stellati abruzzesi. Raccolta fondi a favore di Clown Doc Onlus

PESCARA Sei grandi cuochi abruzzesi hanno offerto una cena di raccolta fondi a favore dell’associazione Clown Doc Onlus, consentendo così di fornire un importante contributo alle attività di formazione del gruppo fondato dal dottor Antonello Persico, a supporto dei bambini ricoverati nei reparti di chirurgia pediatrica e pediatria dell’Ospedale di Pescara.

L’iniziativa, promossa dal Rotary Club Pescara Nord e ospitata negli spazi del Villa Maria Hotel&Spa di Francavilla al Mare, ha consentito a 100 partecipanti di poter apprezzare la maestria culinaria dei più importanti protagonisti della cucina regionale che prima del servizio hanno illustrato la loro ricetta.

Ogni cuoco si è fatto carico della preparazione di un piatto: dopo il benvenuto offerto dall’hotel Villa Maria sono seguiti i due antipasti serviti da Matteo Iannaccone (la tartare di tonno con mozzarella di bufala e chip di riso selvaggio) e Mattia Spadone del ristorante La Bandiera (carpaccio di baccalà con il suo brodo affumicato, crema acida e carciofi); i due primi piatti ideati rispettivamente da William Zonfa del ristorante Magione Papale (risotto al basilico con gamberi e lime) e da Davide Pezzuto del D.One (granetti, cacigni e burrata); poi, il maialino nero d’Abruzzo con hummus di ceci preparato da Arcangelo Tinari del Villa Maiella e infine la Bomba preparata dallo staff di Niko Romito.

Ad accompagnare la cena, gli spumanti di Sciarr (Città S. Angelo) e Tenuta Tre Gemme (Catignano) che hanno offerto anche il Pecorino 2015 e il Montepulciano d’Abruzzo 2017, insieme al Pecorino Aries 2017 di Ciavolich (Loreto Aprutino) e al Moscatello Passito 2012 di Tenuta IX Secolo (Castiglione a Casauria).

“Non abbiamo parole per ringraziare l’impegno dei sei cuochi per questa iniziativa. Vederli lavorare e scherzare insieme è stato bellissimo e perfettamente in linea con lo spirito di condivisione che anima il nostro club. Siamo davvero felici anche della risposta di partecipazione dei nostri soci e dei soci degli altri club service di Pescara – ha detto nel presentare la serata il presidente del Rotary Pescara Nord Emidio De Florentiis – per quello che è ormai diventato un appuntamento fisso annuale con l’enogastronomia abruzzese di eccellenza e che consente di contribuire ad attività che si rivelano di grande utilità sia per i bambini sia per le famiglie che li assistono nei momenti più delicati della loro degenza”.