Home SPETTACOLO 900 Harley Davidson attese per il 10° Run dannunziano
900 Harley Davidson attese per il 10° Run dannunziano

900 Harley Davidson attese per il 10° Run dannunziano

0
0

La manifestazione è dedicata al poeta Gabriele D’Annunzio, autore del “Vivere ardendo senza bruciarsi mai”

MONTESILVANO La leggenda americana delle moto Harley Davidson rivive da domani (venerdì 10 maggio) a Montesilvano in occasione del 10° Run dannunziano. L’accoglienza dei partecipanti è in programma nella giornata di venerdì 10 al Pala Dean Martin. Cinquanta chapters (i singoli gruppi di appassionati della due ruote statunitense), provenienti da 43 città italiane e non solo, visto che arriveranno anche da Malta e da Stoccolma raggiungeranno l’Abruzzo in occasione dell’evento organizzato dal Pescara Chapter.

Il rombo di oltre 900 Harley Davidson farà da colonna sonora alla parata che partirà sabato 11 maggio alle 11 da corso Umberto, a Pescara, e si dispiegherà seguendo questo percorso corso Vittorio Emanuele in direzione sud, piazza Italia, via Paolucci, lungomare Matteotti in direzione nord, viale della Riviera, in direzione nord, riviera di Montesilvano percorrendo via Aldo Moro, per poi raggiungere i comuni di Città Sant’Angelo, Silvi Marina, Pineto, Villa Fumosa, Scerne, Roseto degli Abruzzi fino ad arrivare a Giulianova. La manifestazione è dedicata al poeta Gabriele D’Annunzio, autore del “Vivere ardendo senza bruciarsi mai”, modus vivendi caro gli harleysti che avranno l’opportunità di visitare la nostra splendida regione in sella alle due ruote.

«E’ una fantastica occasione per la nostra città», spiega l’assessore con delega alla gestione del Pala Dean Martin, «Essere il perno fondamentale di questa manifestazione, visto che l’accoglienza e le iscrizioni saranno effettuate nel nostro pala congressi e la quasi totalità degli ospiti soggiornerà nei nostri alberghi, è un modo intelligente e molto efficace di fare promozione per Montesilvano. Sono certo che molti partecipanti rimarranno abbagliati dalle bellezze paesaggistiche del nostro Abruzzo e potranno riportare le ottime impressioni ricevute ad amici e parenti in tutta Italia».

«Ecco un esempio concreto di eccellente marketing turistico», sottolinea Adriano Tocco, direttore dell’Grand Hotel Adriatico, e vicepresidente di Federalberghi provinciale di Pescara, «Gli appassionati di Harley Davidson sono persone che amano girare il Paese con le loro potenti motociclette e rappresentano una clientela di alto livello. Il 10° Run dannunziano è una manifestazione di grandissimo valore, cresciuta con il tempo e ormai rilevante a livello internazionale. Abbiamo bisogno di questo genere di appuntamenti per conquistare sempre nuovi mercati e sfruttare al meglio la nostra ricettività alberghiera, confermatasi anche quest’anno al primo posto in Abruzzo con un aumento del 10 per cento sia degli arrivi (148.455) che delle presenze 574.656».