Dom. Apr 11th, 2021

Trasporti, Sangritana fiore all’occhiello dell’Abruzzo

Trasporti, Sangritana fiore all'occhiello dell'Abruzzo

Realizzazione del tram superficiale che collegherebbe l’hinterland con la costa dei trabocchi con un reale potenziamento del turismo non solo per la costa ma anche per l’entroterra.

LANCIANO Visita istituzionale in Sangritana  a Lanciano, per l’assessore Nicola Campitelli che ha incontrato i vertici della società, accompagnato dal sottosegretario di giunta Umberto D’Annuntiis, dall’assessore Mauro Febbo e dall’amministratore unico di Sangritana SpA, Pasquale Di Nardo. Nella giornata di ieri l’assessore ha incontrato anche i  i vertici di Tua presso gli uffici di Pescara.

“Si tratta di un fiore all’occhiello per il trasporto regionale – ha commentato l’assessore Campitelli – Il nostro obiettivo è quello di favorire una conoscenza più diretta della Società di trasporto regionale e verificare le reali opportunità strategiche, per capire come è organizzato il servizio  sulle strutture territoriali e, soprattutto, per far sentire la vicinanza della nuova amministrazione  a chi quotidianamente garantisce un servizio fondamentale ai cittadini abruzzesi. Diversi sono i progetti che possono rappresentare una chiave importante dello sviluppo del territorio come ad esempio la realizzazione del tram superficiale che collegherebbe l’hinterland con la costa dei trabocchi con un reale potenziamento del turismo non solo per la costa ma anche per l’entroterra. Abbiamo raccolto  elementi importanti che serviranno all’Esecutivo regionale  per una programmazione più precisa e puntuale e per un potenziamento dei trasporti. La nostra presenza dimostra l’attenzione che questa nuova amministrazione vuole riservare a una realtà così capillare quale è Tua Spa. Seguiranno altri incontri nelle varie strutture territoriali”.
La delegazione regionale ha effettuato anche un sopralluogo  nell’edificio di piazzale Pietrosa per risolvere al più presto il problema della biglietteria dei pullman, recuperare la struttura e renderla fruibile alla cittadinanza.

Please follow and like us: