Home POLITICA Gentiloni in visita a Campli, allestita tensostruttura

Gentiloni in visita a Campli, allestita tensostruttura

Gentiloni in visita a Campli, allestita tensostruttura
0
0

Il sindaco Quaresimale: “Sarà l’occasione per chiedere un rinnovato impegno del Governo per far ripartire in tempi rapidi il territorio e il patrimonio edilizio scolastico, culturale e religioso”

CAMPLI Il Comune di Campli pronto ad accogliere il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, che domani 14 novembre sarà in visita al borgo farnese per l’inaugurazione del cantiere dei lavori di installazione della fibra ottica su tutto il territorio comunale.

Per l’occasione e’ stata  allestita una tensostruttura riscaldata in piazza Vittorio Emanuele, che, subito dopo l’inaugurazione del cantiere in programma alle ore 9.30, ospiterà l’incontro istituzionale con gli interventi del primo cittadino, Pietro Quaresimale, dell’amministratore delegato e del presidente di Open Fiber, Tommaso Pompei, Franco Bassanini, del presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, e del premier Gentiloni.

Senz’altro è un grande risultato la realizzazione a Campli, primo tra i piccoli comuni d’Italia, di una infrastruttura ultraveloce con evidenti vantaggi per cittadini, aziende e pubblica amministrazione – afferma il sindaco Quaresimale–, ma questo importante incontro istituzionale sarà anche l’occasione per portare all’attenzione del Premier le tante criticità che ancora persistono sul territorio dopo gli eventi calamitosi di inizio anno e la necessità di accelerare i relativi iter amministrativi, che sono ancora troppo lenti e farraginosi. Mi riferisco in particolare alla necessità di dare seguito agli interventi  per la sistemazione delle frane di Castelnuovo e Paduli, per la realizzazione del Polo Scolastico e per la piena fruibilità del nostro grande patrimonio culturale considerando che solo il Duomo è stato riaperto.

Rispetto a tutte queste priorità chiederemo al Presidente del Consiglio un rinnovato impegno e risposte rapide ed efficaci da parte del Governo”.  

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *