Mer. Gen 20th, 2021

Danni erosione, Mariani striglia la Regione e chiede interventi concreti

Danni erosione, Mariani striglia la Regione e chiede interventi concreti

Mariani striglia la Regione e chiede interventi concreti e fondi per i danni causati dall’erosione alla costa abruzzese

 

 

TERAMO “Sono quasi due anni che sul delicato tema della lotta all’erosione la Giunta Marsilio prende in giro gli abruzzesi e anche dinanzi alle ultime mareggiate, che hanno colpito in maniera drammatica soprattutto la costa teramana, invece di rimboccarsi le maniche e dare risposte celeri gli uomini della maggioranza di centrodestra si permettono pure di fare i permalosi dinanzi alle giuste lamentele di balneatori ed operatori turistici che, in questo anno orribile, attendono ancora lo straccio di un misero ristoro promesso, ma mai arrivato, dalla Regione Abruzzo” dichiara il Capogruppo di “Abruzzo in Comune” Sandro Mariani.

“Ricordo al Presidente Marsilio e al Sottosegretario D’Annuntiis che non basta fare la “passerella” nei comuni colpiti promettendo scogliere, ripascimenti morbidi e soldi a pioggia, bisogna poi dar seguito alle parole e non sparire come han fatto loro, da oltre un anno, da quando le mareggiate del novembre 2019 cancellarono ampi tratti di spiaggia in tutto l’Abruzzo” rincara la dose Mariani. “Mi rivolgo in particolare al Sottosegretario D’Annuntiis che invito a perdere meno tempo in sterili polemiche e a lavorare di più per colmare il clamoroso ritardo accumulato su questa tematica dal suo insediamento. Il Sottosegretario dica chiaramente come i suoi uffici intendono intervenire, pianifichi sopralluoghi tecnici per toccare con mano la reale situazione, ma soprattutto si impegni per ottenere i giusti fondi a favore di un comparto oramai in ginocchio”.

“Basta chiacchiere e rimpalli di responsabilità! E’ ora che la Regione Abruzzo dia risposte ai balneatori ed agli operatori turistici abruzzesi che non ne possono più di questo immobilismo!” conclude Mariani.

Please follow and like us: