Mer. Dic 11th, 2019

D’Amato: M5s prima forza in Ue per lotta a dissesto idrogeologico, la Lega pensi ai suoi voti contro l’ambiente

D’Amato: M5s prima forza in Ue per lotta a dissesto idrogeologico, la Lega pensi ai suoi voti contro l'ambiente

I 900 milioni previsti per i prossimi tre anni per il Sud sono stati sbloccati proprio grazie al grande lavoro del ministro

PESCARA “La Lega la smetta di fare campagna elettorale con argomenti pretestuosi e palesemente falsi, come l’accusa rivolta al ministro Costa sui fondi per il dissesto idrogeologico. La verità è che i 900 milioni previsti per i prossimi tre anni per il Sud sono stati sbloccati proprio grazie al grande lavoro del ministro, che è riuscito a chiudere gli accordi di programma con ben 6 Regioni ( Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna). Inoltre, grazie al decreto Cantiere Ambiente varato sempre da Costa con il sostegno del M5s, consentirà di velocizzare i tempi di esecuzione dei lavori del 70 per cento. Invece di sollevare fake news, la Lega faccia mea culpa per aver cercato di ostacolare in tutti questi anni a Bruxelles e a Strasburgo le misure Ue a favore dell’ambiente. Da eurodeputata, ricordo bene i no dello stesso Salvini a testi come la Direttiva Ue sulle emissioni nazionali, che avrebbe consentito di ridurre le morti per smog in Italia. Del resto, in questa legislatura europea, la Lega è il partito italiano che più si è opposto ai progressi normativi sul fronte ambientale. Il M5S, al contrario, è stata la prima forza a battersi a favore dell’ambiente, della lotta al cambiamento climatico e al dissesto idrogeologico”. Lo dice l’eurodeputata del Movimento 5 Stelle, Rosa D’Amato, in merito alle polemiche sui fondi nazionali per la lotta al dissesto idrogeologico.

Please follow and like us: