Home POLITICA #camplinelcuore, prendi la residenza e non paghi le tasse
#camplinelcuore, prendi la residenza e non paghi le tasse

#camplinelcuore, prendi la residenza e non paghi le tasse

0
0

Il Consiglio Comunale  ha approvato due delibere importanti: stop spopolamento del centro storico e riduzione della tari

CAMPLI Il nuovo hastag lanciato dal sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, è  #camplinelcuore. Un segno di amore e di attaccamento forte al proprio territorio. Un desiderio che ci vive lo possa fare ogni giorno sempre meglio, chi non ci vive scopra il desiderio di andarci a vivere, chi ne sente parlare abbia la tentazione di andarla a visitare.

E per raggiungere questi obiettivi il Consiglio Comunale dello scorso giovedì sera ha approvato due delibere importanti. La prima punta a bloccare lo spopolamento del centro storico dopo il terremoto, le nevicate e le difficoltà che si sono registrate negli ultimi mesi.

<Si tratta di una iniziativa importante per dire stop alla spopolamento – ha sottolineato il primo cittadino Farnese – chi viene a risiedere a Campli capoluogo avrà azzerate le tasse per tre anni; di conseguenza non pagherà Tari, Tasi e Imu. Un incentivo che realizza una parte del progetto #camplinelcuore. La seconda iniziativa – ha concluso Quaresimale – riguarda la riduzione della Tari delle utenze domestiche a tutti i cittadini camplesi rispetto a quanto pagato lo scorso anno. Un passo avanti verso la politica meno tasse che sarà ulteriormente sviluppato con le nuove ecoisole per la raccolta differenziata. Come amministrazione comunale vogliamo essere accanto a ciascun cittadino>.