Mer. Gen 27th, 2021

Pineto, rimborso cittadini per servizi scolastici non goduti

Sant'Omero, minoranza accusa: scuolabus negato a una bambina disabile

Covid-19, Amministrazione Comunale rimborsa cittadini per servizi scolastici non goduti

 

 

PINETO  L’Amministrazione Comunale di Pineto, ha stabilito di riconoscere agli utenti iscritti ai servizi di trasporto e di refezione scolastica per l’a.s. 2019/2020 un credito per la quota pagata e non fruita a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare coloro che nel prossimo anno scolastico usufruiranno del servizio di trasposto scolastico, al momento del pagamento della tariffa per il 2020/2021, si vedranno riconosciuto un credito pari al 33% di quanto pagato per l’a.s. 2019/2020, mentre per coloro che non ne usufruiranno la quota del 33% suddetta verrà rimborsata. Quanti nel prossimo anno scolastico usufruiranno del servizio di refezione scolastica nel sistema pre-pagato si troveranno l’eventuale credito delle ricariche effettuate e non fruite nell’a.s. 2019/2020, mentre per coloro che non ne usufruiranno verrà rimborsato l’importo puntuale di quanto ricaricato e non fruito.

“Rimborsare i cittadini – spiega l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Pineto, Vincenzo Fioràè ovviamente dovuto se hanno pagato per servizi che non hanno poi potuto utilizzare a causa dell’emergenza che stiamo vivendo. Per tutti i dettagli relativi alle modalità dei rimborsi ci si potrà rivolgere agli uffici comunali”.

Please follow and like us: