Gio. Nov 26th, 2020

Pineto, Adriatico a Scuola. Pesce fresco locale nelle mense scolastiche

Pineto, Adriatico a Scuola. Pesce fresco locale nelle mense scolastiche

A Pineto riparte il progetto Adriatico a Scuola Pesce fresco locale nelle mense scolastiche per l’a.s. 2020-2021

 

PINETO Anche per l’anno scolastico 2020/2021 per i ragazzi delle scuole di Pineto nelle quali è attivo il servizio mensa riparte il progetto ‘Adriatico a Scuola’. L’iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo e finanziata con fondi Statali, Regionali ed Europei FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) della programmazione 2014-2020, nasce per incentivare un’alimentazione corretta nelle scuole e contemporaneamente valorizzare il mare e i suoi prodotti, ma parallelamente anche il prodotto allevato nella nostra regione. È noto a tutti, infatti, quanto il pesce fresco sia utile in un’alimentazione sana ed equilibrata, ed è tra le fonti proteiche maggiormente consigliate grazie alle sue ulteriori caratteristiche nutrizionali come la presenza di acidi grassi essenziali.

Abbiamo partecipato con successo nell’anno scolastico 2019-2020 – commentano il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio e l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Pineto, Vincenzo Fioràall’avviso Pubblico della Regione Abruzzo che ha finanziato la Campagna di Educazione Alimentare ‘Adriatico a Scuola’, che ha permesso di inserire il pesce fresco locale, pescato a chilometro zero o allevato nel territorio regionale, nelle nostre mense scolastiche, che a causa dell’emergenza Covid-19, continua anche per l’anno scolastico 2020-2021, una occasione importante per promuovere i corretti stili di vita a tavola”.

Alici, suri, moli, sgombri, vongole, pannocchie e totani, ma anche la trota salmonata o fario, sono solo alcune delle tipologie di pesci e molluschi che, interpretate in ricette appetitose, arriveranno sulla tavola degli alunni a seconda della disponibilità e della stagione”afferma il Responsabile dell’Area Servizi alla Persona e alla Famiglia, Mauro Cerasi.

 “Oltre alla somministrazione del pesce fresco locale nelle mense, – spiega la Responsabile del Progetto, la Biologa Nutrizionista Barbara Zambuchiniil progetto si sviluppa anche a scuola con un percorso di sensibilizzazione, svolto con la preziosa collaborazione del Dirigente Scolastico Gaetano Avolio, del corpo docenti e grazie al personale qualificato del Centro CEA “Ambiente e Mare”, riconosciuto Regione Marche della Partners in Service srls”. La Campagna Educativa Alimentare A.S. 2020-2021 “Adriatico a Scuola”,  condotta da  Partners In Service Srls, “PMI Innovativa”, titolare del Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare”, riconosciuto Regione Marche, ha ottenuto il Patrocinio della Fondazione Umberto Veronesi. Il Patrocinio a “Pappa Fish” nasce dalla condivisione degli obiettivi progettuali posti in essere da PIS Srl,  Centro di Educazione Ambientale, che attraverso l’inserimento del pesce fresco a mensa, in particolare quello azzurro, e l’attività educativa di supporto condotta nelle scuole è in linea con i progetti di divulgazione sui corretti stili di vita a tavola promossi da Fondazione Umberto Veronesi, da sempre convinta dell’importanza di conoscere fin da piccoli ciò che possiamo fare in prima persona per difendere la nostra salute. La mensa scolastica non è solo il luogo in cui nutrire i bambini, ma un momento essenziale per educarli alla sana alimentazione. Così, insieme al pesce fresco, i bambini potranno “nutrirsi” anche di capacità e competenze per essere protagonisti attivi delle proprie conoscenze, esperienze e scelte di consumo”.

Please follow and like us: