Mer. Ott 21st, 2020

Lanciano, ascensore stazione: lavoratori e disabili costretti a usare le scale

Lanciano, ascensore stazione: lavoratori e disabili costretti a usare le scale

Taglieri (m5s) “inaccettabile  un servizio a momenti alterni, la situazione deve essere risolta una volta per tutte”

 

 

LANCIANO “L’ascensore fuori servizio nella stazione di Lanciano crea un enorme disagio ai cittadini che per motivi di salute non possono scendere ai binari in altro modo, ma anche a tutti quei pendolari che devono portare bagagli o borsoni per esigenze di lavoro. Un disservizio che investe tutti, insomma, e che si protrae da mesi. A seguito delle numerose denunce dal territorio mi sono interessato, già negli scorsi mesi, alla vicenda e ho scoperto che a causa di danni tecnici sono stati eseguiti numerosi interventi. L’ultimo, in ordine di tempo, non più indietro del mese di febbraio, quando andai personalmente a verificare e sul posto fui rassicurato che i lavori messi in atto in quel momento avrebbero risolto il problema. Peccato che a distanza di pochi mesi, nonostante lo scarso utilizzo a seguito dell’emergenza covid, l’ascensore ha smesso nuovamente di funzionare creando i soliti disagi ai viaggiatori. Sarebbe interessante capire, tra costi di manutenzione e servizi non offerti ai cittadini, quanto sarebbe stato più utile comprare un nuovo elevatore piuttosto che mettere pezze a quello mal funzionante. Pertanto chiedo al Sottosegretario De Annuntiis, con delega ai trasporti di Regione Abruzzo, di intervenire per capire, anche tramite l’interessamento delle aziende che gestiscono il trasporto pubblico e la stazione, il reale stato del macchinario e di ripristinare il servizio valutando quale sia la formula migliore per risolvere questo problema una volta per tutte, tenendo ben presente il fattore di costo beneficio” così il Consigliere regionale del M5S Francesco Taglieri.

Please follow and like us: