Dom. Feb 28th, 2021

Consulta del Turismo Giulianova, Andrea Tafà è il nuovo presidente

Consulta del Turismo Giulianova, Andrea Tafà è il nuovo presidente

E’ l’imprenditore alberghiero Andrea Tafà il nuovo Presidente

 

 

GIULIANOVA Questa mattina, in sala consiliare, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo presidente della Consulta comunale del Turismo, l’imprenditore alberghiero Andrea Tafà, alla presenza del sindaco Jwan Costantini, dell’assessore al Turismo Marco Di Carlo, dell’assessore Paolo Giorgini

“Ringraziamo il presidente uscente Luca Delli Compagni che purtroppo per motivi personali ha dovuto rinunciare al suo incarico – dichiara l’assessore Di Carlo – e diamo il benvenuto ad Andrea Tafà, imprenditore alberghiero di successo che, grazie alla sua visione innovativa, ha fatto sì che alla sua attività venisse conferito il riconoscimento, secondo la piattaforma Tripadvisor, di miglior hotel d’Italia. Siamo certi che con lui potremo finalmente mettere in atto gli strumenti fondamentali per rilanciare il comparto turistico, tra cui l’attuazione di un piano marketing mirato e la realizzazione di un portale turistico accattivante. Finora abbiamo lavorato bene anche con gli introiti della tassa di soggiorno, indirizzandoli nell’organizzazione di iniziative ed eventi legati al turismo. Per la stagione estiva 2021 prevediamo un ingresso di 466 mila euro che potremo sempre utilizzare per far crescere il settore ”.

“Sento davvero di dover dire grazie l’ex presidente Delli Compagni per l’ottimo lavoro svolto fino a settembre scorso – dichiara il sindaco Costantini – ed accogliere con gioia il nuovo presidente Tafà, degno rappresentante di una famiglia giuliese storica per quanto riguarda l’accoglienza turistica a Giulianova. Siamo una delle città che in Abruzzo registra il maggior numero di presenze turistiche e non vogliamo porci dei limiti ma lavorare per accrescere questo buon risultato. Sono certo che il nuovo presidente, in accordo con gli operatori ed imprenditori che costituiscono la consulta, saprà dare un contributo significativo all’evoluzione turistica che, siamo certi, quest’anno subirà un significativo aumento che comporterà anche la creazione di posti di lavoro”

“Mi congratulo con il presidente Tafà che, fino ad oggi, ha dimostrato innate qualità nel settore alberghiero – dichiara l’assessore Giorgini – e la capacità di trasformasi riconoscendo il valore dell’ecosostenibilità, rendendo la sua attività attrattiva e contemporanea”.

“Sono orgoglioso per l’incarico che il sindaco Costantini ha voluto conferirmi quest’oggi – dichiara il neo presidente Tafà – la decisione non è stata presa a cuor leggero ed ho temporeggiato perché questo impegno si aggiunge a tanti altri che già porto avanti. Ritengo che essere un buon imprenditore, al di là dei profitti economici, possa dirsi tale solo se è in grado di riversare il suo know how a beneficio della collettività. Per questo, se la mia esperienza può servire a raggiungere degli obiettivi, sono felice di metterla a disposizione della mia città, alla quale devo molto. Sono fortemente motivato dall’attuale amministrazione comunale, alla quale riconosco la grande capacità di dar forza e concretezza al dialogo instaurato con il comparto turistico, iniziato lo scorso anno e che ha avuto come apice la realizzazione del progetto Giulia di Giulianova, di cui sono l’ideatore. E proprio su questo dialogo così proficuo e stimolante che vorrei continuare a lavorare come presidente della consulta. In particolare mi preme attuare la progettualità del piano marketing, per promuovere adeguatamente la nostra cittadina, al pari di altre località turistiche più blasonate, a cui la nostra Giulianova non ha nulla da invidiare. Questo obiettivo si avverte soprattutto in questo periodo di pandemia, in cui il turismo italiano viene preferito dai nostri concittadini rispetto alle mete estere e, di converso, non può puntare sull’indotto portato dagli avventori stranieri, come negli anni passati. Giulianova, piccola perla dell’Adriatico, non è seconda a nessuno e la sua comunicazione come meta ospitale e family friendly deve essere rinforzata e finanziata. Infine, ho accettato questo incarico, certo di poter contare sull’appoggio degli altri membri della consulta, imprenditori di spessore che stimo e che, con la loro professionalità, saranno ben lieti di contribuire al nostro laboratorio di idee per il miglioramento dell’ospitalità e della promozione turistica di Giulianova”.

Please follow and like us: