Home ECONOMIA Terremoto, approvato a Teramo il primo intervento per la ricostruzione pesante
Terremoto, approvato a Teramo il primo intervento per la ricostruzione pesante

Terremoto, approvato a Teramo il primo intervento per la ricostruzione pesante

0
0

Si tratta di un intervento di demolizione e ricostruzione volontaria di un edificio ubicato a Teramo in via Vincenzo Pigliacelli

L’AQUILA È stato concluso il 3 settembre 2018, il primo provvedimento istruttorio per la ricostruzione pesante (edifici con esito E) nel cratere del sisma del 2016. Si tratta di un intervento di demolizione e ricostruzione volontaria di un edificio ubicato a Teramo in via Vincenzo Pigliacelli. L’importo totale dell’intervento è di 580.381,76 euro dei quali 476.000,86 finanziati con i fondi della ricostruzione e la parte restante in accollo ai proprietari. Come disposto dalle norme che governano la ricostruzione post sisma 2016, il contributo sarà erogato ai progettisti ed all’impresa esecutrice tramite l’istituto di credito scelto dai proprietari dell’immobile. Il provvedimento è stato trasmesso ai proprietari, al comune e al Genio Civile di Teramo, nonché all’istituto di credito prescelto, ai fini dell’attivazione delle procedure previste dai commi 3 e 4 dell’art. 5 del D. Legge n. 189 del 17 ottobre 2016.