Gio. Feb 25th, 2021

Seminario sulla “Carta di Pescara” a L’Aquila

Carta di Pescara, strumento per aprire l’economia abruzzese verso uno sviluppo sostenibile

PESCARA La Carta di Pescara con tutti i suoi vantaggi per le imprese e i caratteri di premialità sarà al centro del seminario organizzato da Confindustria e Regione Abruzzo in programma mercoledì 17 maggio, alle ore 15 presso la sede di Confindustria L’Aquila-Abruzzo interno in via Campo di Pile all’Aquila. Il seminario sarà l’occasione per fare il punto sull’attuazione della Carta di Pescara, strumento pensato per aprire l’economia abruzzese verso uno sviluppo sostenibile, operativo in regione dal novembre scorso e al quale hanno aderito già diverse imprese abruzzesi. L’obiettivo del seminario è far conoscere i benefici connessi all’adozione della Carta e le modalità di adesione, anche in ragione del fatto che la Carta di Pescara è ormai entrata stabilmente nella programmazione dei fondi europei dell’Fse e del Fesr 2014-2020. Nell’arco di tempo di un anno la Carta è entrata in bandi Fse e Fesr che hanno messo a disposizione di aziende e privati oltre 43 milioni di euro, numeri importanti rispetto all’intera programmazione 2016-2017. L’appuntamento dell’Aquila avrà dunque un aspetto essenzialmente tecnico con i vari dirigenti della Regione Abruzzo che illustreranno vantaggi e modalità di adesione rispetto ai singoli settori produttivi. I lavori saranno aperti dal presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, a seguire sono previsti gli interventi del direttore generale della Giunta regionale, Cristina Gerardis, del Capo dipartimento Sviluppo economico e Lavoro, Tommaso Di Rino, dei direttori generali di Arap, Angelo Sutti e di Arta, Francesco Chiavaroli. Sarà poi la volta degli interventi dei dirigenti della Regione Abruzzo: Domenico Longhi (Valutazioni ambientali), Iris Flacco (Energia e qualità dell’aria), Giancarlo Misantoni (Genio civile) e Elisa Calvisi che illustrerà le modalità tecniche per aderire alla Carta. 

Please follow and like us: