Home ECONOMIA Sciopero sospeso alla Dayco, incontro dell’azienda con i sindacati
Sciopero sospeso alla Dayco, incontro dell’azienda con i sindacati

Sciopero sospeso alla Dayco, incontro dell’azienda con i sindacati

0
0

La società si è mostrata incline all’apertura di un tavolo di contrattazione

PESCARA Dopo l’annuncio di 135 esuberi su 650 lavoratori, la società Dayco con stabilimenti a Manoppello e a Chieti, ha incontrato le Rsu e i sindacati. Dopo lo sciopero dei lavoratori, l’azienda è andata incontro ai lavoratori. Carlo Petaccia della Filctem, Franco Zerra della Femca e Giovanni Cordesco della Uiltec hanno affermato: “Abbiamo scelto di sospendere la sciopero dopo la volontà della Dayco di aprire un tavolo di contrattazione. Ci siamo incontrati per avviare un confronto proprio su produttività e competitività dei tre stabilimenti”. Le federazione abruzzesi di Cgil, Cisl e Uil continuano: “Dopo questo secondo incontro portiamo a casa un obiettivo comune tra le parti, azienda e sindacato: un piano industriale capace di rilanciare il prodotto nel mercato nazionale e internazionale”.  “L’azienda valuterà anche la possibilità di accedere ai fondi e bandi regionali ed europei per abbattere i costi di produzione e si è resa disponibile ad eventuali investimenti necessari al raggiungimento dell’obiettivo comune. Inoltre, la Dayco, in base agli impegni assunti tra le parti, ha assicurato di non procedere ai licenzianti dei lavoratori se non su base volontaria”.