Home ECONOMIA Sant’Omero, in arrivo fondi per il complesso monumentale di Santa Maria a Vico

Sant’Omero, in arrivo fondi per il complesso monumentale di Santa Maria a Vico

0
0
Sant'Omero, in arrivo fondi per il complesso monumentale di Santa Maria a Vico

450.000,00 euro per il complesso monumentale di Santa Maria a Vico. Nei prossimi mesi inizieranno i lavori di ristrutturazione in diverse zone

SANT’OMERO È stato pubblicato, nei giorni scorsi, dalla Centrale Unica di Committenza dell’Unione dei Comuni, il bando di gara per l’affidamento dei lavori, per un importo di 450.000,00 euro, relativi al complesso monumentale di Santa Maria a Vico.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Luzii, ha ottenuto il finanziamento a seguito della rimodulazione degli interventi del Masterplan elaborata dalla Regione Abruzzo grazie, anche, all’interessamento dell’Assessore Regionale Dino Pepe.

Il Sindaco ha dichiarato “Questo, sul Complesso monumentale di Santa Maria a Vico, è un un finanziamento che ci permette di avviare l’ennesimo cantiere per migliorare il patrimonio edilizio ed ambientale del nostro Comune.

In questi anni abbiamo lavorato con grande passione e, con orgoglio, ricordo i finanziamenti ottenuti per i lavori in corso vedi la Scuola Elementare € 795.000,00, la Scuola Materna € 365.000,00, il tombamento della Discarica di Ficcadenti € 816.000,00, i lavori al Cimitero Capoluogo € 93.000,00, la Sala Polifunzionale € 220.000,00 e la Sala Marchesale € 394.000,00 e per i lavori conclusi vedi l’Asilo Nido € 565.000,00, la Scuola Media € 516.000,00 e la Casa Di Riposo € 300.000,00.

Nei prossimi mesi inizieranno i lavori di Ristrutturazione dei Cimiteri € 70.000,00, di messa in sicurezza degli argini del Fiume Salinello € 200.000,00 della Rotatoria in Zona Bivio di Sant’Omero € 220.000,00, della Scuola Elementare di Garrufo € 848.000,00 e della Scuola Materna di Poggio Morello € 458.000,00.

Siamo consapevoli che i problemi del nostro territorio non sono risolti e che la viabilità provinciale e comunale rappresenta ancora una grande piaga per diverse zone del nostro paese, ma, a causa della situazione fallimentare delle casse comunali, sottolineo ereditata, non ci è stato possibile intervenire in maniera importante come avremmo voluto. Tuttavia possiamo assicurare, già da ora, che appena le condizioni meteorologiche lo permetteranno interverremo in alcuni tratti viari dove abbiamo riscontrato le maggiori criticità.

A differenza delle chiacchiere da spot elettorale di alcuni professionisti della politica locale, tutti gli interventi che abbiamo realizzato in questi cinque anni sono opere concrete e visibili, che ogni cittadino può vedere”.