Home ECONOMIA Messa in sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso, illustrato il documento d’intesa
Messa in sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso, illustrato il documento d’intesa

Messa in sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso, illustrato il documento d’intesa

0
0

Documento d’intesa per la gestione delle fasi di comunicazione, autorizzazione e allerta da seguire in caso di presenza di rischi

L’AQUILA Su iniziativa del vice Presidente della Regione, Giovanni Lolli, si è riunita nei giorni scorsi all’Aquila la Commissione tecnica per la messa in sicurezza del bacino idrico del Gran Sasso. Presenti tutte le istituzioni e gli enti interessati. Sul tavolo la questione relativa al sistema dei controlli della qualità dell’acqua e alla capacità di intervenire tempestivamente in caso di anomalie. Al termine della riunione è stato prodotto un documento d’intesa per la gestione delle fasi di comunicazione, autorizzazione e allerta da seguire in caso di presenza di rischi che possano pregiudicare la qualità delle acque per consumo umano provenienti dal bacino del Gran Sasso.

Il documento sarà illustrato domani, mercoledì 13 settembre 2017, alle ore 11.00 nel corso di una conferenza stampa convocata da Giovanni Lolli che si terrà all’Aquila, Palazzo Silone.

Saranno presenti tutti i sottoscrittori dell’intesa: Laboratori Nazionali del Gran Sasso, INFN, Strada dei Parchi, Ruzzo Reti, Gran Sasso Acque, Ente regionale per il servizio idrico integrato (ERSI), ASL dell’Aquila e di Teramo, ARTA Abruzzo, Ente Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga, Dipartimento per la Salute e Dipartimento Opere Pubbliche della Regione Abruzzo.