Gio. Feb 25th, 2021

Lanciano: al via 10 cantieri per 4 milioni di euro

Dieci cantieri per circa 4 milioni di euro di lavori pubblici a Lanciano.Sindaco Pupillo: “Lanciano cambia con i fatti”.

LANCIANO Questi lavori avviati in questi giorni e quelli aggiudicati tramite le procedure di gara, si vanno ad aggiungere a quelli già in corso per la riqualificazione del quartiere Santa Rita (2 milioni di euro).
Lunedì sono iniziati i lavori di demolizione e ricostruzione della vecchia tribuna del Parco Villa delle Rose (300.000 euro), dopo la consegna dei lavori ufficiale avvenuta giovedì nel settore Lavori Pubblici. L’impresa che si è aggiudicata i lavori al termine della gara di appalto gestita dalla Centrale Unica di Committenza Lanciano Ortona Treglio, alla quale hanno partecipato circa 500 imprese, è la ditta siciliana Impresalv Srl di Favara (Agrigento) con un ribasso del 18% (bit.ly/Risultati_Gara). Gli operai della ditta dopo aver delimitato l’area del cantiere hanno avviato i lavori di demolizione e ricostruzione della vecchia gradinata, che dovranno essere terminati entro 210 giorni, a decorrere dalla data della consegna dei lavori, avvenuta giovedì 13 luglio. Lunedì sono inoltre iniziati i lavori della prima fase del piano asfalti nelle strade del centro e delle contrade, mentre ieri sono ripresi i lavori che completeranno definitivamente la riqualificazione del quartiere Olmo di Riccio – Via del Mare.
“Grazie alla determinazione della nostra Amministrazione e del nostro Assessore ai Lavori Pubblici Pino Valente sono partiti i lavori del primo lotto del progetto più ampio di riqualificazione del Parco Villa delle Rose, un parco pubblico che diventerà il vero cuore verde della città, un punto di riferimento per le attività all’aperto di bambini giovani e adulti, fruibile 365 l’anno e aperto 24 ore al giorno, senza barriere. La Regione Abruzzo farà la sua parte fondamentale grazie all’interesse diretto mostrato dal Presidente Luciano D’Alfonso con la realizzazione di una pista ciclopedonale nell’anello dell’ex Ippodromo tramite il decisivo e importante contributo di 1,2 milioni di euro. Lanciano è un cantiere a cielo aperto, come avevamo ampiamente annunciato pochi mesi fa: oltre 10 cantieri saranno all’opera nel centro come nelle contrade, per interventi destinati a migliorare la vivibilità della nostra Città. Sono infatti partiti i lavori degli asfalti in centro e nelle contrade (500.000 euro), cui seguiranno nel prossimo autunno altri lavori per 700.000 euro; sono ripresi ieri lavori in via del Mare-Olmo di Riccio e a breve inizieranno i lavori di consolidamento delle mura di Porta San Biagio (400.000), mentre i lavori di rifacimento dei marciapiedi in Corso Bandiera (200.000) sono in programma a fine agosto. Per quanto riguarda l’impiantistica sportiva sono stati aggiudicati inoltre lunedì dalla Centrale Unica di Committenza Lanciano-Ortona-Treglio, che ringrazio per il prezioso lavoro e le elevate competenze che ne fanno il punto di riferimento dell’intero comprensorio Frentano con oltre 50 milioni di euro di appalti gestiti nei primi sette mesi del 2017: i lavori di riqualificazione del Palazzetto dello Sport (100.000) e del Palamasciangelo (100.000) sono stati aggiudicati alla Des Services Srl di San Salvo; la scorsa settimana sono stati invece aggiudicati i lavori di ristrutturazione e adeguamento tecnologico della Pista di Atletica “Orecchioni” (150.000): la ditta aggiudicataria è la Cicchini Impianti Srl di Cupello. Da ultimo, ma non per importanza, sono stati finalmente aggiudicati pochi giorni fa i lavori per la riqualificazione pubblica di Corso Trento e Trieste (1.300.000 ditta Edilizia e Strade srl di Campobasso). Salvo imprevisti, il cantiere che darà un volto nuovo e prestigioso al nostro Corso principale aprirà in autunno. Lanciano cambia, con i fatti”, dichiara il Sindaco di Lanciano Mario Pupillo.

Please follow and like us: