Mer. Nov 20th, 2019

Fondi europei, Febbo “Fesr Abruzzo guarderà alle piccole imprese”

Fondi europei, Febbo "Fesr Abruzzo guarderà alle piccole imprese"

Incrementare lo sviluppo di quelle imprese e mettere in condizione i piccoli imprenditori di accedere ai fondi strutturali per generare sviluppo e occupazione

L’AQUILA “Se è vero che per il 2018 si è evitato il disimpegno dei fondi del programma Fesr, è anche vero che ci sono alcuni Assi del programma stesso che presentano delle forti criticità”. Lo ha affermato l’assessore allo Sviluppo economico e Turismo, Mauro Febbo, al termine della riunione di monitoraggio sulla situazione della spesa del Fesr, alla quale hanno partecipato il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e il Rapporteur della Commissione europea Luigi Nigri.

“Il programma Fesr – ha aggiunto Febbo – dovrà puntare a generare opportunità e misure per l’innovazione e la ricerca per la piccola e piccolissima impresa. È stato fatto negli anni scorsi un buon lavoro per la grande impresa, ma ora è il momento di volgere l’attenzione a quelle imprese che rappresentano la parte più consistente del tessuto economico e sociale della regione. Il nostro obiettivo – ha insistito l’assessore allo Sviluppo economico – è voler incrementare lo sviluppo di quelle imprese e mettere in condizione i piccoli imprenditori di accedere ai fondi strutturali per generare sviluppo e occupazione”.

Nel corso della lunga riunione il presidente Marsilio ha ascoltato tutte le relazioni dei responsabili di Asse che, insieme con l’Autorità di gestione unica, hanno fatto il punto sullo spesa e sulle attività di rendicontazione che saranno presentate già dal prossimo mese alla Comunità europea.

In chiusura di riunione, infine, l’assessore Febbo tornando sulla dotazione finanziaria dei singoli Assi, ha annunciato che in merito all’Asse IX relativa alla promozione turistica “l’attuale dotazione finanziaria di un milione di euro è insufficiente e sarà rafforzata in ragione di una promozione turistica che dovrà consolidare il brand Abruzzo”.

Please follow and like us: