Dom. Mag 31st, 2020

Decreto liquidità, Zennaro: misura forte per imprese, rinvio tasse e spinta all’export

Decreto liquidità, Zennaro: misura forte per imprese, rinvio tasse e spinta all’export

Il nostro sistema produttivo è fatto anche di tante piccole partite iva, artigiani, autonomi e professionisti a cui è rivolta una misura molto forte, fino a 25mila euro

 

ABRUZZO “Il Ministro Patuanelli e tutto il Governo hanno risposto in modo concreto alle richieste che sono arrivate dall’intero tessuto economico, a partire dalla garanzia al 90% dello stato per i prestiti fino a 5 milioni di euro, lo snellimento burocratico per un’erogazione rapida del credito e una capacità di mobilitare risorse pari a 400 miliardi, 200 per la liquidità alle imprese e 200 per il sostegno all’export e al Made in Italy, che si aggiungono ai 350 miliardi già previsti nel Cura Italia. Un’operazione complessiva di 750 miliardi, quasi la metà del nostro PIL. Inoltre sono state deliberate le sospensioni di pagamenti fiscali, contributivi e ritenute per i mesi di aprile e di maggio. ” – dichiara il deputato Antonio Zennaro.

“ Il nostro sistema produttivo è fatto anche di tante piccole partite iva, artigiani, autonomi e professionisti a cui è rivolta una misura molto forte, fino a 25mila euro di prestito e la garanzia dello stato al 100% con una procedura priva di vincoli e valutazioni.” – continua Zennaro – “Il problema dell’accesso al credito era già centrale per le imprese abruzzesi prima dell’emergenza coronavirus ed ora, con l’irrigidimento da parte di molti istituti bancari, almeno in questa prima fase, rischia di diventare insostenibile per la sopravvivenza delle nostre aziende. Per questo con il nuovo pacchetto sarà garantito quel flusso di contanti necessario a mantenere in piedi l’economia del territorio. Le banche potranno immettere liquidità immediata. ”

Il pacchetto liquidità interviene su tre direttrici principali: garanzia al 100% per i prestiti fino a 25.000 euro che riguarda anche gli autonomi, senza alcuna valutazione del merito di credito. Garanzia al 90% per i prestiti fino a 800.000 euro, ma si potrà salire al 100% con la copertura dei Confidi.  Garanzia al 90% per i prestiti fino 5 milioni di euro.

Conclude il deputato – “Grazie anche al lavoro del COPASIR, decisiva l’estensione del perimetro di sicurezza nazionale che consente allo Stato di opporsi all’acquisizione estera di quote azionarie in imprese italiane considerate strategiche. La golden power andrà ad includere settori economici quali l’assicurativo, il creditizio, il finanziario, e i settori dell’acqua, della salute e della sicurezza, prima non compresi nella normativa.”

Please follow and like us: