Mar. Nov 12th, 2019

Arap, “approvato il bilancio in positivo. Chiuse le polemiche”

Febbo a Paolucci "Ci vuole coraggio per fare certe dichiarazioni"

Questo risultato positivo è stato ottenuto nonostante sia stato svalutato per circa euro 5.000.000 il credito vantato nei confronti di Cam, a cui Arap eroga servizi di depurazione e reti idriche

 

PESCARA “Nella seduta del Consiglio di  Arap è stato approvato con voto favorevole e all’unanimità il bilancio 2018 con un utile paria a euro 158.725,00 alla presenza   dei propri componenti il  Presidente Giampiero Leombroni e dei Consiglieri Giuseppe Savini e Carmen Ranalli.” Ad annunciarlo è l’assessore regionale alle Attività Produttive Mauro Febbo che spiega come “questo risultato positivo è stato ottenuto nonostante sia stato svalutato per circa euro 5.000.000 il credito vantato nei confronti di CAM, a cui ARAP eroga servizi di depurazione e reti idriche, essendo l’Azienda avezzanese stata posta in procedura concorsuale. Peraltro alcuni giorni orsono anche Arap Servizi srl, società in house providing di ARAP, ha approvato il proprio bilancio 2018 con un utile di oltre 750.000 euro.Complessivamente le due Aziende nel 2018 hanno realizzato un volume di affari di circa  25 milioni di euro.  A fronte di questi dati certamente positivi e rassicuranti, decade ogni dubbio in ordine alla solidità dell’Azienda che, per il corrente anno e, soprattutto dal prossimo, sarà il punto di riferimento regionale per tutte le attività produttive e per le relative infrastrutture.

L’ Arap, pensata e realizzata per essere elemento di traino dello sviluppo industriale della Regione ha un ruolo centrale nella realizzazione del Masterplan, rimasto finora pressoché inattuato. Pertanto – conclude Febbo –  la Regione ha idee molto chiare come sviluppare il lavoro da mettere in campo e soprattutto attraverso il valore, le competenze e professionalità dei suoi 120 dipendenti Arap che ringrazio. Infatti attraversa la nuova Governance dell’ARAP che la Regione Abruzzo si appresta a nominare si vuole continuare ad essere un modello di riferimento, e velocizzare la progettazione e realizzazione di opere e infrastrutture strategiche per la nostra economia regionale”.

Please follow and like us: