Home CRONACA Trasgredisce al divieto di uscire di notte: arrestato e portato in carcere
Trasgredisce al divieto di uscire di notte: arrestato e portato in carcere

Trasgredisce al divieto di uscire di notte: arrestato e portato in carcere

0
0

L’uomo, arrestato lo scorso 22 agosto perché aveva rubato un borsello contenente denaro ed uno smartphone, custodito sotto un ombrellone di uno stabilimento  era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con divieto di uscire nelle ore notturne

PESCARA Nella giornata di ieri la Squadra Volante ha rintracciato ed arrestato D.A.P., 44enne originario di Chieti, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio. Gli accertamenti di polizia giudiziaria svolti durante il suo controllo, avvenuto in via Ernici di Pescara, hanno permesso di appurare che l’uomo, arrestato lo scorso 22 agosto dagli stessi agenti perché aveva rubato un borsello contenente denaro ed uno smartphone, custodito sotto un ombrellone di uno stabilimento della riviera di Pescara, dopo la convalida era stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora con divieto di uscire nelle ore notturne (dalle 21 alle 6) dal suo domicilio di Chieti.

Avendo violato tale disposizione, essendo stato sorpreso dai poliziotti, il 6 settembre, alle ore 23.50, nella via Tiburtina di Pescara, il Giudice, ritenuto che l’uomo non abbia capacità di autocontrollo e di rispetto delle disposizioni impartite, ha deciso di applicare una misura più grave mettendolo in carcere.