Home CRONACA Rimborsopoli Abruzzo, assolto l’ex presidente Chiodi
Rimborsopoli Abruzzo, assolto l’ex presidente Chiodi

Rimborsopoli Abruzzo, assolto l’ex presidente Chiodi

0
0

Chiodi, Castiglione e Gatti erano stati accusati  di peculato e truffa aggravata, per fatti risalenti ad un periodo compreso tra il 2009 e il 2012, riguardanti l’utilizzo improprio delle carte di credito regionali.

PESCARA L’ex presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, l’ex vicepresidente della Giunta Alfredo Castiglione e l’ex assessore all’Istruzione Paolo Gatti, sono stati assolti dal tribunale di Roma perche il fatto non sussite,  nell’ambito del processo sulla cosiddetta ‘Rimborsopoli’ abruzzese.

Chiodi, Castiglione e Gatti erano stati accusati  di peculato e truffa aggravata, per fatti risalenti ad un periodo compreso tra il 2009 e il 2012, riguardanti l’utilizzo improprio delle carte di credito regionali.

“A Pescara, il 27/1/2014, mi accusarono di aver fatto la cresta sui rimborsi per oltre 30.000 euro-dichiara l’ex governatore Chiodi- Poi la Procura di Roma li ha ridotti a soli 600 euro circa in quattro anni. La Corte dei Conti, l’anno scorso, ha accertano che la cresta sui rimborsi non l’avevo fatta io, ma l’aveva fatta la Regione su di me non rimborsandomi quanto dovuto. Il Tribunale di Roma mi ha assolto con formula piena perché il fatto non sussiste. Un’esperienza umana che non auguro al mio peggior nemico.”.