Ven. Ago 7th, 2020

Atri, consegnate le chiavi di 5 alloggi agli sfollati del sisma

Atri, consegnate le chiavi di 5 alloggi agli sfollati del sisma

Quindi c’è la consegna ufficiale delle cinque unità abitative da destinare a chi temporaneamente è fuori dalla propria abitazione a seguito del sisma 2016.

 

 

ATRI Le chiavi di cinque unità abitative sono state consegnate  ad altrettanti assegnatari che hanno subito lo sgombero dall’abitazione di loro proprietà a causa del sisma del 2016. La consegna degli appartamenti è avvenuta alla presenza, tra gli altri, del Capogruppo della Lega in Regione Abruzzo, nonché Responsabile per la ricostruzione post sisma, Pietro Quaresimale; del Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti e della Presidente dell’ATER di Teramo, Maria Ceci. Gli alloggi si trovano in una palazzina di recente costruzione nella frazione di Casoli di Atri.

“La consegna delle chiavi di questi alloggi – commenta il Sindaco Ferrettiè il frutto di un lungo lavoro portato avanti su più fronti per garantire alle famiglie assegnatarie di poter avere un alloggio sicuro dopo aver subìto i danni del sisma nella loro abitazione di proprietà. Desidero ringraziare quanti si sono adoperati per questo obiettivo in particolare il Capogruppo della Lega in Regione Abruzzo, nonché Responsabile per la ricostruzione post sisma, Pietro Quaresimale; e la Presidente dell’ATER di Teramo, Maria Ceci per essere stati anche presenti oggi alla cerimonia di consegna delle chiavi”.

  “Sono molto contento di questa giornata ad Atri – dichiara il Responsabile per la ricostruzione post sisma, Pietro Quaresimale – perché altre cinque famiglie rientrano in altrettante unità immobiliari. Voglio ringraziare i dirigenti della Regione, ma anche la Presidente dell’Ater, Maria Ceci, per l’impegno profuso in queste settimane affinché si potessero snellire le procedure. Sono felice anche del fatto che da alcuni giorni sono responsabile della Lega per la ricostruzione post sisma e voglio mettere in campo la mia esperienza per dare sostegno alle istituzioni che in sinergia possono fare in modo che tante famiglie che ancora attendono una casa possano rientrare al più presto in una abitazione”.

  “La giornata  rappresenta un’ulteriore passaggio per quanto riguarda la concreta attuazione del decreto SMEA di consegna degli immobili sul territorio dei cinque comuni interessati dal primo decreto – commenta la Presidente ATER,Maria Ceciovvero Teramo, Atri, Montorio al Vomano, Castellalto e Mosciano Sant’Angelo. Quindi c’è la consegna ufficiale delle cinque unità abitative da destinare a chi temporaneamente è fuori dalla propria abitazione a seguito del sisma 2016. La consegna è curata da ATER e dal Sindaco per l’effettiva consegna ai nuclei famigliari”. 

Please follow and like us: